Scatta il divieto di bere l'acqua del rubinetto

09 Febbraio, 2018, 21:18 | Autore: Minervina Schirripa
  • Una panoramica di Montefiascone

Il sindaco di Avellino Paolo Foti attraverso una ordinanza vieta l'utilizzo dell'acqua per il consumo umano, per uso potabile e alimentare dell'acqua erogata dalla rete idrica cittadina. A seguito di una campionatura dell'acqua si è reso necessario inibire l'utilizzo, fino agli esiti degli accertamenti, nelle zone indicate nell'ordinanza (leggi qui).

Ma non solo: "Divieto d'uso per la preparazione di alimenti e bevande (escluso lavaggio della frutta e verdura sotto flusso d'acqua ed utilizzando acqua potabile per l'ultimo risciacquo) divieto d'uso per pratiche d'igiene personale che comportino ingestione anche limitata di acqua (lavaggio denti e cavo orale, sebbene valutazioni ampiamente cautelative indicano l'assenza di rischi legati a tale impiego, il divieto si correla alla non potabilità dell'acqua)".

L'acqua del rubinetto può essere utilizzata per operazioni di igiene domestica, per igiene personale che non comporti ingestione (doccia).

Quindi, uso limitato solo a impianti tecnologici e igiene domestica. L'ordinanza vale fino al completo ripristino delle condizioni di conformità. Mercoledì scorso il sindaco Massimo Paolini, sostituendo l'ordinanza della scorsa settimana, ha esteso il divieto di usare l'acqua pubblica per usi potabili a tutto il territorio comunale.