Crack BPVi, esclusa Banca Intesa dal processo: "Non è responsabile"

09 Febbraio, 2018, 15:59 | Autore: Sofia Staffieri
  • Crack BPVi, esclusa Banca Intesa dal processo:

Nell'ambito del procedimento penale a carico degli ex amministratori di Banca Popolare di Vicenza, il GIP del Tribunale di Vicenza ha respinto la chiamata in causa di Intesa Sanpaolo quale responsabile civile del reato.

Gli ex soci, parti civili nel processo non potranno quindi rivalersi sulle big del sistema bancario. Dal dibattimento sono stati esclusi invece il Comune di Schio (come aveva annunciato il sindaco Orsi l'altra sera in consiglio comunale), la Camera di commercio di Padova, il Movimento difesa del cittadino del Friuli Venezia Giulia, l'Unione nazionale consumatori, il Comitato regionale del Veneto dell'unione nazionale consumatori e l'associazione Noi che credevamo nella Banca popolare di Vicenza.

L'udienza è nel frattempo ancora in corso.

Le parti civili avevano chiesto di citare come responsabili civili anche Bce, Consob e Bankitalia. Gli avvocato degli imputati, Zonin & co, hanno sollevato due eccezioni che potrebbero cambiare ulteriormente le carte in tavolo.se accolte, il giudice si è riservato di decidere, poterebbe significare che gli imputati, nel primo caso, non andranno a giudizio e nel secondo c'è il rischio di prescrizione.