Curare l'autismo con la candeggina: la moda dilaga tra i genitori inglesi

07 Febbraio, 2018, 14:36 | Autore: Minervina Schirripa
  • Candeggina ai figli per curare l'autismo choc in Gb

Curare l'autismo si può, ma il modo scoperto alcuni fantomatici "esperti" è piuttosto particolare e pericoloso. In Gran Bretagna si sta infatti diffondendo la "cura della candeggina" per cercare di aiutare i bambini affetti da autismo a guarire. Secondo il santone usare questa soluzione chimica, attraverso infusione orale o tramite clistere, andrebbe ad annientare particolari parassiti presenti del malato [VIDEO] e che, secondo la sua tesi, sarebbero la causa scatenante dell'autismo. La pratica, ora molto diffusa in Gran Bretagna, è stata "ereditata" dagli Stati Uniti. Un rimedio spacciato come utile contro varie malattie, acquistabile su Internet e potenzialmente letale, come ammoniscono i medici. Si tratta di un composto tossico per l'organismo umano e a maggior ragione per i bambini, che può provocare effetti quali vomito diarrea e disidratazione. Le persone sembrano essere "accecate" dalla possibilità di poter guarire i figli dall'autismo comprando questa sospetta pozione a pochi soldi.

In realtà questa sostanza non sarebbe altro che un miscuglio di acido citrico e clorito di sodio, da cui si ricava il diossido di cloro che normalmente trova impiego nell'industria in quanto è un prodotto usato come sbiancante. Il Mirror riporta addirittura che "una donna suggerisce che i bambini debbano ricevere 16 dosi ogni giorno per da tre a sei mesi".

Il dott. Jeff Foster ha dichiarato: "L'autismo è una condizione neuro-evolutiva che non è soggetta a nessuna forma di trattamento con compressa. Si è sviluppato nell'utero o nelle prime fasi della vita". La Miracle Mineral Solution viene venduta anche online al costo di 30 euro. "Alla fine qualcuno morirà, è solo una questione di tempo", come ha spiegato al Sunday People.