Casa » Sport

Serie C 2017/2018, Lecce-Catania 1-1: Di Piazza risponde a Lodi

22 Gennaio, 2018, 02:06 | Autore: Lucilla Lucia
  • Renato Marletta

Apre le marcature Lodi su rigore, pareggia il neo entrato Di Piazza nella ripresa.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Di Matteo, Cosenza, Riccardi, Lepore; Armellino, Mancosu, Arrigoni; Ferreira (Tsonev 57′); Torromino (Di Piazza 57′), Caturano (Dubickas 76′).

CATANIA (4-3-3) - Pisseri, Aya, Tedeschi, Bogdan, Caccetta, Marchese, Lodi (k), Mazzarani (dal 23°s.t. Rizzo), Di Grazia (dal 35°s.t. Semenzato), Curiale (dal 35°s.t. Ripa), Caccavallo (dal 23°s.t. Russotto).

Ammoniti: Cosenza; Aya, Pisseri, Curiale.

Per il signor Maggioni di Lecco non ci sono dubbi, è calcio di rigore per i siciliani; trasformato poi da Lodi con un tiro centrale che ha spiazzato l'estremo difensore giallorosso. A disposizione: Martinez, Blondett, Bucolo, Fornito, Manneh, Esposito, Lovric.

Numeri da ben altra categoria: la prevendita per il match di domenica in programma al "Via del Mare" è vicina a quota 9.000 paganti che sommata ai circa 7.000 abbonati dell'Us Lecce, potrebbe dire già 16.000 spettatori presenti. Ha il merito di essere freddo dal dischetto.

La rete del pari, in pratica, blocca la partita: al Lecce il pari va benissimo, mentre il Catania non riesce a trovare la forza di gettarsi in avanti anche per paura di subire ancora.

Liverani sorprende tutti e schiera tra gli undici titolari Torromino al posto di Matteo Di Piazza. Il Lecce accusa il colpo e, poco dopo, Bogdan fallisce il comodo raddoppio spedendo il pallone alto con un colpo di testa alto a due passi dalla porta salentina.

64′ - Grande opportunità per Curiale, che incrocia con il destro sul secondo palo senza però trovare lo specchio. Di Piazza al 66' realizza l' 1 a 1 su classica azione di contropiede.

Continua il pressing dei giallorossi che ci credono, spinti anche dai 17mila del Via del Mare.

Finisce in parità l'attesissimo scontro al vertice tra Lecce e Catania.