Casa » Sport

Calcio: Gasperini "Il gol? Accettabile se non ci fosse Var"

22 Gennaio, 2018, 02:06 | Autore: Lucilla Lucia
  • Il Napoli batte l’Atalanta a casa sua e fa un favore alla Fiorentina. Decide Mertens

Nel Napoli non c'è Hamsik che non ha recuperato appieno dallo stato influenzale, al suo posto Zielinski, mentre confermato Mario Rui sulla corsia di sinistra al posto del lungodegente Ghoulam. Sono mancati, a Gasperini, gli spunti di Gomez e Ilicic, più preoccupati di difendere che di attaccare. La soluzione più probabile riguarda ovviamente Cristante: l'ex Milan dunque affiancherebbe Freuler nel settore nevralgico del campo, ma a questo punto farebbe qualche passo indietro rispetto al ruolo di trequartista che Gasperini gli ha cucito addosso in questa stagione. Unico assente lo squalificato De Roon.

Vittoria importantissima per il Napoli, che dopo la sosta supera un'Atalanta arcigna e sempre pericolosa.

10,00 - Secondo il collega di Sky Massimo Ugolini, alla fine Hamsik scenderà in campo contro l'Atalanta, ma non si sa se dal primo minuto oppure a gara in corso.

Sarà il Napoli a dare il calcio d'avvio alla partita. Nella ripresa, invece, il Napoli aumenta i giri e al 54' va vicino al gol con lo schema prediletto: cross di Insigne sul palo più lontano e incornata da due passi di Callejon respinta da Berisha, poi Mertens viene anticipato da Masiello al momento del tap-in.

Avanti piano la Spal che rimonta con merito il vantaggio dell'Udinese grazie a un gol di rapina di Floccari, poi avrebbe meritato i tre punti. Bellissimo spettacolo a Bergamo. Sarri rafforza il centrocampo mandando in campo il capitano Hamsik, non al top, al posto di un contrariato Insigne. Il belga non si fa pregare e porta il Napoli in vantaggio. L'Atalanta deve recuperare e Gritti mette Orsolini per Toloi. Ci crede ancora il pubblico di Bergamo che alza la voce e soffia alle spalle dei nerazzurri.

Ad inizio secondo tempo subito grande occasione per gli azzurri sul'asse Insigne-Callejon, con lo spagnolo che sulla classica palla del 24 va a staccare di testa trovando però la grande risposta di Berisha, che poi ringrazia Masiello per uno straordinario salvataggio sulla linea di Masiello, in anticipo su Mertens. Saltano le marcature, si gioca tanto di cuore visto che entrambe hanno speso molto. Reina e' presente con una paratissima su Cristante. Rog fallisce il 2-0 trovatosi da solo davanti al portiere. Sarri si copre, fuori anche Callejon dentro Maggio. Tipica azione sull'asse Insigne-Callejon. E' un bellissimo Napoli che ha imparato a soffrire e quando vinci partire come queste acquisti maggiore forza e consapevolezza.