Italo lancia la nuova tratta Torino-Milano-Venezia, più treni a Verona

18 Gennaio, 2018, 19:52 | Autore: Sofia Staffieri
  • NTV-ETR675_05-ItaloEVO-presentazioneRomaTermini-Roma

Per festeggiare insieme ai suoi viaggiatori l'apertura delle vendite, Italo ha lanciato una promozione dedicata con biglietti a soli 9,90€ su alcune di queste tratte. Se scegli Discovery Sport, l'Urban Pack è ancora sotto l'albero: "navigatore incontrol touch, vernice narvik black, cerchi in lega da 18", specchietti retrovisori riscaldati e ripiegabili elettricamente, sensori di parcheggio posteriori, fari allo xeno e fendinebbia. Su questa linea viaggeranno i nuovissimi treni Italo EVO, di cui 4 sono già in esercizio ed altri 8 approderanno sui binari entro l'anno (ulteriori 5 poi saranno consegnati nei primi mesi del 2019).

Dal 1° maggio intanto Brescia avrà 3 treni verso Venezia: uno con arrivo a Brescia alle 12.11 (partenza da Torino Porta Nuova alle 10.20 e arrivo a Venezia Santa Lucia alle 13.59), uno con arrivo alle 15.11 (partenza da Torino Porta Nuova alle 13.25 e arrivo a Venezia Santa Lucia alle 16.59) e un altro che ferma a Brescia alle 19.11 (con partenza da Milano Centrale alle 18.37 e arrivo a Venezia Santa Lucia alle 21.03). I collegamenti, che prevedono le fermate intermedie di Brescia, Desenzano (da giugno 2018), Peschiera del Garda, Verona, Vicenza, Padova e Mestre, permetteranno anche di collegare la dorsale Napoli-Torino alla trasversale Torino-Venezia: ad esempio, chi parte da Verona oltre a raggiungere città come Firenze o Roma potrà anche andare a Venezia o Milano. L'arrivo di Italo su q uesta rotta rafforza inoltre i collegamenti già esistenti: come quelli fra Milano e Torino.

NTV-ETR675_06-ES30309VeneziaSLRomaTermini-MontegrottoTerme

VICENZA, DESENZANO E PESCHIERA, IL GARDA È SERVITO Gli amanti del Garda accoglieranno con un sorriso le new entry Desenzano, Peschiera del Garda e Vicenza.

I servizi nella fase iniziale, e quindi dal primo di maggio, saranno 6 al giorno con il treno di ultima generazione Italo EVO, e cresceranno progressivamente fino a 14 dal primo luglio.