Perchè sono stati squalificati da Amici 17? La rivelazione choc su Biondo

14 Gennaio, 2018, 19:53 | Autore: Adone Liotta
  • Gian Maria Giuliattini- Angelo Recchia- Andreas Muller

Una bravata notturna a quattro allievi di Maria De Filippi è costata cara. La sua assenza era già stata notata dagli attenti fan ben prima del ritorno del pomeridiano del talent, che ha confermato la sua assenza dalla sigla della prima puntata del 2018 sulle note di L'isola di Emma Marrone. Per questo motivo i ballerini Filippo, Vittorio e Nicolas con il cantante, il Biondo, sono stati temporaneamente sospesi dalla scuola.

"Come volevasi confermare adesso girano ipotesi di ogni tipo, false voci e addirittura profili finti che si spacciano per miei familiari, amici o quant'altro!" Questo il comunicato: "Di fronte ad alcuni accadimenti avvenuti nel residence dove alloggiano i ragazzi di "Amici", riassumibili sostanzialmente nel reiterato non rispetto del regolamento da loro sottoscritto in sede di accesso alla scuola, la produzione decide di adottare un provvedimento "socialmente utile": i ragazzi si mettono a disposizione del Comune di Roma per aiutare a ripulire, notte tempo, le strade della capitale".

Una puntata al cardiopalma quella di Amici di Maria De Filippi, andata in onda sabato 13 gennaio, e che ha visto la conduttrice prendere, insieme a tutta la produzione del programma, un provvedimento disciplinare contro tutta la classe di quest'anno. "Insegnanti, professionisti, coreografi, produttori musicali, autori e artisti che compongono la squadra di lavoro, e che solo Amici tra i talent, offre a chi partecipa, sono infatti un valore a cui non si può rispondere con totale noncuranza del rispetto delle regole chieste in cambio".

Ad "Amici" non si scherza più, scrive il sito Dagospia che chiama Maria "La sanguinaria", immaginiamo per la sua severità nei confronti degli allievi della sua scuola.

"Ho organizzato io il party e ho messo in mezzo tutta la classe", ha confessato durante la diretta Biondo, visibilmente rammaricato per quanto accaduto. Per loro, dopo l'espulsione, ci sarà ancora la possibilità di rientrare nella scuola tramite un esame di riammissione. "Prego i colleghi di non essere clementi perché i ragazzi devono dimostrare di meritare il posto".

"Non dico cosa è successo, ma fidatevi: sono cose che se le avesse fatte mio figlio, non ne sarei pazza di gioia", ha specificato De Filippi.