Aprilia, 100 grammi di hashish a casa: arrestato un 42enne

14 Gennaio, 2018, 00:33 | Autore: Alighiero Casassa
  • Droga fiutata dai cani della Finanza di Rimini, sequestrati in una notte cocaina, hashish, marjiuana e 4500 euro in contanti

Sono state queste le prime parole che si sono sentiti dire i carabinieri da tre palermitani, fermati in una delle vie del centro storico, per giustificare la loro presenza in città in compagnia di altri tre agrigentini. I militari dell'Arma del nucleo operativo e radiomobile si sono però insospettiti ed hanno intensificato le verifiche con perquisizioni mirate. La droga era destinata alle piazze di Prato e Firenze. I carabinieri sono però riusciti a bloccare quel "fiume" di hashish - che al dettaglio avrebbe fruttato 40 mila euro circa - e ad arrestare, in flagranza di reato, sei giovani: dai 22 ai 40 anni.

Nel corso degli accertamenti, poi i carabinieri hanno rinvenuto anche un bilancino elettronico e materiale per il taglio ed il confezionamento; tutto posto sotto sequestro insieme alla droga. Negli ultimi tre mesi, sono stati numerosi i blitz effettuati, come numerosi pusher finiti in manette. Si confermano così sempre pronti e reattivi i due cani in "fiamme gialle", "Donny e Ulla", che, solo nel periodo delle festività appena trascorse, hanno contribuito a far individuare e segnalare alle Autorità competenti ben 12 persone per detenzione di stupefacenti, di cui due arrestate.

"L'operazione rientra in una forte intensificazione del contrasto al traffico di stupefacenti - comunicano infine i Carabinieri -, disposta dal Comando Provinciale di Agrigento". Considerata la consistente quantità di stupefacenti sequestrata, il magistrato di turno ha disposto l'arresto del maghrebino e l'accompagnamento presso il penitenziario delle Novate dov'è tuttora recluso.