Casa » Sport

Vicenza Calcio, i tifosi circondano lo stadio Menti: salta la partita

13 Gennaio, 2018, 16:25 | Autore: Lucilla Lucia
  • All'urlo di

"L'allenatore Nicola Zanini al termine dell'allenamento è andato a salutare i tifosi della curva Sud che lo hanno applaudito mentte la parola più urlata che veniva giù dagli spalti era "galera!". In realtà non è proprio così. La questura - continua la nota della società - segnala oltre mille persone davanti al cancello, sebbene dalle foto e dalle dichiarazioni dei presenti sembrino decisamente meno, circa trecent0. Si è fatto vivo però l'amministratore unico Fabio Sanfilippo Fabio Sanfilippo, che si è presentato al centro tecnico di Isola Vicentina con altre promesse: infatti ha riferito ai giocatori che il pagamento è fissato per domani, venerdì. "A fronte della circostanza creatasi la partita dovràintendersi a tutti gli effetti annullata - prosegue la nota del club biancorosso -".

Tutto questo, come comunicato dall'Associazione Italiana Calciatori in un comunicato, ha portato all'ufficializzazione dello stato di agitazione dei tesserati biancorossi che avrà come diretta conseguenza lo sciopero sabato in occasione del derby di Coppa Italia Serie C contro il Padova. Il club fa sapere che "ci riserveremo di quantificare i danni e di individuare iresponsabili dello stesso" e che il Vicenza Calcio "si ritienerammaricata del comportamento non giustificato da parte deitifosi". "L'aver limitato la libertà di scelta di questi ragazzi, riteniamo sia decisamente lesiva della libertà di pensiero degli stessi". In mattinata, intanto si era consumato negli uffici dello stadio Menti l'ennesimo incontro scontro tra una delegazione di giocatori e la consulente dell'Ad San Filippo.