Tirreno-Adriatico nel nome di Scarponi

13 Gennaio, 2018, 04:22 | Autore: Alighiero Casassa
  • Il podio finale dell'edizione 2017 vinta da Nairo Quintana davanti a Rohan Dennis e Thibaut Pinot

Di sicuro gli organizzatori dovranno sgombrare nelle prossime settimane la sede stradale con mezzi meccanici, visto che il traguardo sarà posto a quasi 1500 metri di altitudine, ma il rischio è che nevichi proprio nei giorni immediatamente precedenti la tappa (fissata per il 10 marzo) e in quel caso potrebbe esserci poco da fare.

"Finalmente oggi lo possiamo annunciare ufficialmente: "Sarnano ospiterà l'arrivo di una tappa della Tirreno Adriatico", il raggiante annuncio del sindaco Franco Ceregioli direttamente dal profilo di un noto social".

La Tirreno celebra il campione che la vinse nel 2009 e si presenta con un percorso interessante e che promette belle battaglie sulla strada. L'epilogo è analogo alla sesta frazione, quando da Castelraimondo si arriverà a Filottrano, paese natale di Michele Scarponi: è la giornata dei muri, dal momento che se ne contano diversi classificati come GPM (tra gli altri, ricordiamo Montelupone, Porto Recanati, Castelfidardo e Osimo), prima di entrare nel circuito finale di 16.1 km da ripetere due volte, con pendenze sullo strappo finale che arrivano al 15%.

Presentato il percorso della Tirreno Adriatico 2018: omaggio a Scarponi con l'arrivo a Filottrano

Sabato 10 marzo vedrà infatti l'arrivo a Sassotetto della fase regina della corsa, l'unica tappa di montagna. Con la tappa che termina a Filottrano, abbiamo voluto ricordare il nostro amico, l'indimenticabile Michele Scarponi. Un percorso classico con la Cronosquadre di apertura sul lungomare di Lido di Camaiore in Versilia (21,5 km), due tappe per velocisti: Camaiore-Follonica (2/a) e Numana-Fano (6/a), due frazioni adatte ai finisseur: Follonica-Trevi (3/a) e Castelraimondo-Filottrano "Tappa dei Muri"(5/a), un arrivo in salita da Foligno a Sarnano-Sassotetto (4/a), con oltre 14 km di ascesa finale, e in chiusura la classica cronometro individuale di San Benedetto del Tronto di dieci km (7/a).

E' stata presenta a Loreto la cinquantatreesima edizione della Tirreno Adriatico, una delle corse a tappe più importanti del mondo dopo i tre grandi giri e asieme alla Parigi-Nizza. Un anno fa vinse Rohan Dennis.