Omosessuale preso in giro da un medico in ospedale

12 Gennaio, 2018, 15:29 | Autore: Minervina Schirripa
  • Ospedale

L'Arcigay di Napoli, associazione che tutela i diritti degli omosessuali, ha reso noto un brutto episodio accaduto ad uno dei suoi associati, a Napoli, presso l'azienda ospedaliera dei Colli, l'ospedale Cotugno.

Al momento pare che l'ospedale non abbia ancora risposto alle richieste di chiarimenti avanzate da Arcigay, ma un altro chirurgo si sarebbe già offerto per visitare il ragazzo e garantirgli un trattamento non discriminatorio. "E' stato prima preso in giro dal chirurgo - è scritto in una nota dell'Arcigay - che ironizzava in maniera volgare sulla funzionalità e l'utilità dei suoi organi genitali". A denunciare il fatto l'Arcigay di Napoli.

Il 37enne (che ha preferito rimanere anonimo) si è sfogato così: "Sono rimasto allibito, dispiaciuto, mi veniva da piangere, all'uscita della stanza tremavo".

L'azienda ospedaliera ha immediatamente aperto un'indagine interna. "Una volta accertati i fatti, saranno presi gli eventuali provvedimenti del caso".