Bitcoin Vietati nella Corea del Sud: Flessione poi sul Mercato

12 Gennaio, 2018, 00:25 | Autore: Sofia Staffieri
  • Blockchain rotta con Bitcoin

Gli analisti stanno guardando alla Corea del Sud come possibile ragione delle ultime flessioni.

La fase brillante delle criptovalute sembra quasi appartenere al passato Da alcuni giorni tutte le criptovalute sono in sofferenza e anche quegli asset che avevano impressionato fino ad alcune settimane fa, sono ora al centro di forti ribassi. Questo permette alle persone di utilizzarle anonimamente, che è anche la ragione del perché gli hackers hanno 'assaltato' il sistema monetario digitale. E lunedì, gli ispettori ufficiali sud-coreani hanno ispezionato le sei maggiori banche locali, rivedendo le misure delle istituzioni anti riciclaggio in merito agli scambi delle criptovalute.

"Se la bolla scoppia, avremo un effetto devastante", ha detto alla stampa il ministro della Giustizia di Seul, Park Sang Ki. Le transazioni in moneta digitale richiedono reti di computers che utilizzano grandi quantitativi di energia elettrica e l'industria di settore, nel suo complesso, mostra un consumo pari a quello di 3,4 milioni di unità abitative statunitensi (fonte Digiconomist Bitcoin Energy Consumption Index); attualmente la Cina sta pensando di limitare la fornitura di energia ai miners che, colti di sorpresa - ma non troppo - iniziano a volgere altrove il loro sguardo in cerca territori meno ostili. Il riferimento è a opzioni che danno il diritto a chi le possiede di vendere un determinato asset a un certo prezzo, di fatto scommettendo su un ribasso della quotazione. Il clima si sta facendo sempre più complicato, e per chi specula con i bitcoin diventa sempre più complicato.

L'annuncio ha comunque provocato una grande quantità di vendite nel paese, che ha fatto scendere il valore generale di molte criptovalute.

Non dimentichiamo che il prezzo del Bitcoin lo scorso anno è cresciuto del 1,100%. Le motivazioni sono varie, tra cui la prima è l'interesse del momento su questo tipo di investimenti, catalizzato appunto dagli eventi che riguardano i bitcoin.

Quindi il recente crollo potrebbe semplicemente rappresentare il ritiro dei profitti dal mercato delle criptovalute da parte degli iniziali investitori.

Nonostante sia solamente ancora una proposta di Legge, il mercato Bitcoin è crollato!