Sciopero Ryanair in Italia, voli a rischio il 10 febbraio

11 Gennaio, 2018, 21:46 | Autore: Sofia Staffieri
  • Ryanair, la trattativa coi piloti parte male: una giornata di sciopero

Le novità Ryanair riguardanti i bagagli mettono in risalto anche le rettifiche ad alcuni costi e franchigie: nell'anno in corso un bagaglio in stiva costerà ben 25 euro, 10 in meno rispetto al prezzo vigente pari a 35 euro, mentre varia anche il peso della borsa o del trolley fino ad ora pari a 15 kg ma da quest'anno fatto lievitare a 20 kg.

"Sciopero per l'intera giornata di sabato 10 febbraio di tutto il personale Ryanair di base sul territorio italiano". "E' decisamente insufficiente ciò che Ryanair, al di là delle dichiarazioni mediatiche, ha oggi messo in campo. Non è inoltre accettabile - si legge nella nota diramata dai sindacati - che sia l'azienda a scegliersi gli interlocutori sindacali, in totale spregio ai più elementari principi di rappresentatività e di libera scelta dei lavoratori sanciti dal nostro ordinamento". La proposta di un contratto nazionale unico per i piloti italiani, secondo il segretario esecutivo dell'Anpac Stefano De Carlo, era stata recepita in modo disteso da Ryanair, che da parte sua aveva espresso la volontà di trovare un accordo entro la fine del mese di gennaio 2018. Una condizione che non è piaciuta ai sindacati.