Amazon cresce in Italia. Previsti due nuovi centri di distribuzione nel 2018

09 Gennaio, 2018, 22:52 | Autore: Sofia Staffieri
  • Amazon cresce in Italia. Previsti due nuovi centri di distribuzione nel 2018

L'espansione di Amazon continua, e di recente è arrivata persino nella piccola Casirate d'Adda, piccolo comune italiano di circa 4mila abitanti della provincia di Bergamo. Ed è proprio in linea con questa strategia di crescita che Amazon ha annunciato un nuovo piano di investimenti in Italia, che porterà all'inaugurazione, nel 2018, di due nuovi centri di distribuzione in Lombardia e Piemonte. "Siamo felici di aprire questa nuova struttura a Casirate dove creeremo oltre 400 nuovi posti di lavoro nei prossimi tre anni".

"Nel 2018 cade l'ottavo anniversario dalla creazione dei primi posti di lavoro da parte di Amazon in Italia", ha dichiarato Fred Pattje, Amazon Operations Director per Spagna e Italia.

Oltre 34mila metri quadrati di superficie e 400 nuovi posti di lavoro.

Ricordiamo che il nuovo centro logistico fa parte in un progetto di riqualificazione di una parte dell'area ex Agip del paese, che veniva utilizzata negli anni Ottanta per estrarre petrolio, gas (oggi è dismessa e bonificata). Costo dell'investimento: 80 milioni di euro, da attivare su interessamento di un terzo privato. L'esempio più chiaro di quanto appena descritto è Amazon, il colosso delle vendite online, che ha permesso al suo fondatore e CEO, Jeff Bezos, di essere eletto da Bloomberg come uomo più ricco al mondo, con un patrimonio che sfiora i 100 miliardi di dollari, complice la crescita del valore delle azioni della società. Il nuovo centro di distribuzione servirà ad ottimizzare le consegne in Italia ed Europa e beneficerà della tecnologia Amazon Robotics, con robot che aiuteranno i dipendenti a velocizzare il processo di preparazione e spedizione degli ordini effettuati sul sito. Sia dal punto di vista occupazionale sia da quello dei percorsi formativi, crediamo che da subito vada messa in campo un'alleanza tra l'azienda e i nostri centri di formazione professionale e i centri per l'impiego a tutto vantaggio del territorio.