Casa » Sport

Pagelle Verona-Milan 3-0: Kalinic disastroso, Romulo e Caceres sugli scudi

17 Dicembre, 2017, 18:35 | Autore: Lucilla Lucia
  • Il mercato chiama Gattuso lo elogia a Verona il primo bivio per Calhanoglu

Un tris che è la dimostrazione di quanto il Milan di Gennaro Gattuso sia ancora debole dal punto di vista psicologico, ma anche troppo superficiale e disattento tatticamente. Da segnalare anche l'espulsione subita da Suso. I ragazzi hanno fatto una buona partita e ci hanno provato, ma il secondo gol ci ha tagliati le gambe" - spiega Gattuso, che infine conclude - "Dobbiamo analizzare la nostra partita e capire perché non riusciamo a reagire alle difficoltà. Ad aprire le marcature del match è stato un colpo di testa di Antonio Caracciolo che al 24′ ha staccato di testa su corner di Romulo e ha battuto Donnarumma. Dietro, il Milan lascia sempre spazi aperti e Romagnoli rischia grosso con il fallo su Kean (solo giallo per l'ex difensore di Roma e Samp).

Prima sconfitta in campionato per Gattuso.

Nella ripresa tra le fila rossonere entra Cutrone per Rodriguez per avere maggiore supporto in area avversaria, ma lo spartito è a tinte gialloblu, che trova al 55' il raddoppio con la firma di Kean, bravo seguire l'azione nata sulla sinistra con Bessa che mette crossa in area con l'attaccante bravo a farsi trovare libero e col sinistro insaccare all'angolino per il 2-0.

Non proprio soddisfatta la dirigenza del Milan in tribuna a Verona.

Fabio BORINI - Non ne azzecca una. Montolivo in regia sarà affiancato da Kessié e Bonaventura, mentre Kalinic riprende il suo posto da titolare al centro dell'attacco completando il tridente con Suso e il rientrante Borini.