Influenza A, il primo caso dell'anno è stato identificato a Pavia

07 Dicembre, 2017, 21:10 | Autore: Minervina Schirripa
  • Influenza: San Matteo Pavia, isolato primo ceppo virus A su bimbo di 4 anni

Nei laboratori di Microbiologia e Virologia del Policlinico San Matteo di Pavia è stato isolato il virus dell'influenza (il primo ceppo influenzale H1N1), su un bambino di 4 anni.

Il bambino, residente nel Pavese, è stato ricoverato per un paio di giorni alla Clinica Pediatrica per febbre e vomito e presentava anche un interessamento polmonare, con una compromissione delle basse vie aeree. Questo "caso zero" ci dice solo che l'influenza è già in circolo.

Durante le feste potrebbe esserci il picco dei contagi. Non c'è quindi molto tempo per vaccinarsi, tenendo conto che ci vogliono tre settimane perchè il nostro organismo sviluppi la risposta immunitaria. Di questi il 66,9% per il virus di tipo A, principalmente l'AH3N2, e il 33,1% per il tipo B. La composizione quadrivalente, raccomandata dall'Oms, include anche il virus B Puckett.

'Intercettati' i primi virus dell'influenza in Puglia: l'isolamento è avvenuto ad opera dei ricercatori del Lavoratorio di Epidemiologia molecolare dell'Uoc Igiene del Policlinico di Bari, il laboratorio di riferimento regionale per la sorveglianza virologica dell'influenza. "Devono assolutamente immunizzarsi i pazienti colpiti da patologie croniche, cardiovascolari e respiratorie, anziani, bambini e donne in gravidanza".

A livello globale, l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) segnala di aver analizzato più di 103mila campioni, di cui 5.515 sono risultati positivi ai virus influenzali. Infine, ricorda il virologo, a doversi vaccinare sono anche tutti coloro che si prendono cura o lavorano a contatto con le persone fragili, incluso il personale medico sanitario.