Alfano:"Non mi candiderò alle elezioni"

06 Dicembre, 2017, 19:35 | Autore: Alighiero Casassa
  • Medio Oriente: Alfano, non possiamo retrocedere da soluzione dei due Stati

E' il giorno delle rinunce, politicamente parlando. Così Alfano durante la registrazione del programma Porta a Porta.

Colpo di scena. Angelino Alfano non sarà più né ministro e nemmeno deputato dopo le elezioni politiche del 2018.

Il partito del ministro degli Esteri non ha superato la soglia di sbarramento alle elezioni regionali siciliane del 5 novembre scorso, ottonendo poco più del 4% dei voti. Lo ha detto lo stesso ministro deglio Esteri, e capo di Ap, nel corso di Porta a Porta. "Ritengo - spiega - che ci siano dei momenti in cui vadano fatti dei gesti, voglio dimostrare che tutto ciò che abbiamo fatto è stato motivato da una profonda responsabilità verso il Paese". A Tillerson "abbiamo ribadito che l'impostazione europea rimane quella dei due Stati, dello status di Gerusalemme che va sempre incluso in un negoziato, che è quello che si è incamminato in questi anni purtroppo senza risultati definitivi, ma che comunque non può essere messo su un altro binario", ha concluso Alfano.

"L'ho detto a mia moglie che condivide, a mio padre e a mia madre", ha aggiunto. "Oggi è il momento di dirlo con un gesto".