Prysmian compra la statunitense General Cable per 3 miliari di dollari

04 Декабря, 2017, 14:53 | Autore: Sofia Staffieri
  • A Prysmian il 100% di General Cable

Shopping "di lusso" per Prysmian negli Usa.

Prysmian, il gruppo italiano leader mondiale nei cavi, ha raggiunto un accordo per rilevare il 100% della concorrente americana General Cable al prezzo di 30 dollari per azione: un'operazione da circa 3 miliardi di dollari. Il premio che la milanese Prysmian si appresta a riconoscere agli azionisti General Cable è pari a circa l'81% rispetto al prezzo raggiunto dal titolo General Cable il 14 luglio 2017, quando i titoli valevano 16,55 dollari per azione.

Il perfezionamento della transazione, approvata all'unanimità dai Consigli di Amministrazione di entrambe le società e raccomandata ai propri azionisti dal Consiglio di Amministrazione di General Cable, è previsto entro il terzo trimestre del 2018, previa approvazione degli azionisti di General Cable rappresentanti almeno la maggioranza del capitale avente diritto di voto, approvazione delle autorità competenti e altre condizioni sospensive tipiche per questo genere di transazioni.

L'operazione General Cable fa scivolare però in Borsa Prysmian che cede circa il 2%. "Grazie al consolidamento di queste due primarie aziende nel settore dei cavi saremo in grado di accrescere la nostra posizione nel mercato, aumentando la nostra presenza in Nord America e il footprint in Europa e Sud America", ha commentato Valerio Battista, amministratore delegato di Prysmian. I costi straordinari di integrazione sono stimati pari a 220 milioni.

Il gruppo post-fusione sarà presente in più di 50 paesi con circa 31'000 dipendenti.

Una nota spiega inoltre che il Cda di Prysmian ha richiesto al Chief Financial Officer di analizzare l'opportunità di realizzare nei prossimi 12 mesi un aumento di capitale o altre operazioni similari per un ammontare massimo complessivo di 500 milioni di euro nell'ambito dell'operazione di acquisizione di General Cable. La transazione verrà finanziata attraverso un mix di nuovo debito (per il quale Prysmian ha già ricevuto l'impegno alla sottoscrizione da parte delle banche finanziatrici), cassa disponibile e linee di credito esistenti.