Casa » Sport

Sassuolo-Hellas Verona: precedenti, statistiche e curiosità

25 Novembre, 2017, 12:04 | Autore: Lucilla Lucia
  • 20171125_204302_11CF5B2B

Una partita contro un avversario non nuovo per l'allenatore sassolese Bucchi, che sedendo sulla panchina del Perugia durante la passata stagione aveva già incrociato il Verona, mentre non ci sono precedenti anti-Sassuolo da aggiungere al curriculum di Fabio Pecchia. Il tecnico dell'Hellas ha parlato delle necessità della sua squadra, nonché del segreto per affrontare il Sassuolo.

In casa Sassuolo c'è maggiore serenità dopo il successo in extremis contro il Benevento che ha dato 3 punti fondamentali ai neroverdi. Il Verona ha invece perso una partita sanguinosissima contro il Bologna, un 2-3 subito in rimonta che ha portato alla quinta sconfitta consecutiva. L'ex vice di Rafa Benitez al Napoli, al Real Madrid e al Newcastle punta ancora sul tridente composto da Cerci, Pazzini e Verde. Le due squadre nel 2014 erano salite a braccetto in Serie A: da allora il Sassuolo è stato anche ai gironi di Europa League, mentre il Verona dopo un ottimo torneo da neopromosso è anche tornato nel campionato cadetto. A centrocampo spazio a Sensi con Magnanelli e Missiroli; in difesa ancora Gazzola sulla destra. Dall'altra parte prezioso il contributo di Missiroli, giocatore spesso silente ma capace di fare la differenza unendo i reparti; a proposito di questo, qualche defezione in difesa ma sostanzialmente lo schieramento a quattro dovrebbe essere quello titolare, con Gazzola al momento favorito sul giovane Lirola e Peluso, autore del preziosissimo gol della scorsa domenica, che sarà il terzino sinistro. Bari e Aliaj saranno gli esterni con Rezzi e Javorcic in avanti.