Casa » Sport

Empoli, Vivarini: "Con il Frosinone partita non decisiva, ma vogliamo vincere"

25 Novembre, 2017, 00:38 | Autore: Lucilla Lucia
  • Avellino-Palermo Posavec di nuovo in campo. Coronado dal 1

Passano 2 minuti e Caputo sigla la doppietta pareggiando l'incontro col destro dopo l'ennesimo passaggio vincente di Krunic, incredibilmente i toscani sono riusciti a pareggiare una partita che sembrava persa col Frosinone che già pregustava il primato in solitaria in cadetteria.

"La gara di domani si prepara da sola per molti motivi - ha detto il tecnico azzurro - con due squadre importanti che si troveranno di fronte e che spero daranno vita ad una partita bella sotto tanti punti di vista".

Secondo tempo. Nella ripresa arriva subito il tris dei ciociari con Dionisi che da lontanissimo lascia partire un tiro potentissimo che batte Provedel per la terza volta nella serata, al 54′ però l'Empoli ha una reazione con Krunic che di testa centra in pieno il palo sul corner di Castagnetti ma il pallone sbatte sulla schiena di Bardi e termina in goal riaprendo le sorti dell'incontro. Per riaprirla ci vuole una sfortunata autorete di Bardi, che al 9' si vede carambolare addosso un colpo di testa di De Lorenzo. Gli azzurri ci credono ma spaventano Bardi dolo con un paio di conclusioni da lontano del subentrato Bennacer.

CAPUTO, DUE RETI NEL RECUPERO - Il Frosinone si chiude bene, non soffre e commette il grave errore di staccare la spina troppo presto. "Con la compattezza e tutti uniti ne usciremo". Al 91', nel primo dei 5' di recupero, riduce le distanze con un tocco sottomisura su cross dalla sinistra di Krunic.

Reti: 15' Ciano, 32' Ciano, 47' Dionisi, 54' aut.