Casa » Sport

Napoli, Insigne: "Crediamo nella qualificazione, lo abbiamo dimostrato"

24 Ноября, 2017, 21:16 | Autore: Lucilla Lucia
  • Il Napoli ci crede più dei tifosi batte lo Shakhtar 3-0 e resta aggrappato alla Champions

Gli azzurri di Mr. Sarri sono di nuovo in corsa per gli ottavi di Champions dopo aver battuto gli ucraini dello Shakhtar 3-0: a sbloccare il risultato ci ha pensato Lorenzo Insigne con un bellissimo goal al 56', seguito dalla rete di Zielinski e poi di Mertens rispettivamente all'81' e all'83'. Reina ha dovuto sporcare i guanti in tre occasioni, prima su Taison al 10′, Marlos al 32′ e Fred al 41′ sugli sviluppi di un calcio d'angolo, la prima vera occasione da gol per il Napoli si registra al 28′ quando Insigne con il suo marchio di fabbrica, il tiro a giro, impegna seriamente Pyatov che in tuffo ha salvato la porta ucraina. "Avete visto Insigne? Tenerlo fuori, io personalmente non ce la faccio - ha ammesso il tecnico partenopeo a Premium Sport - è un giocatore di livello internazionale ed è cresciuto tantissimo. Non posso includerlo nelle rotazioni, ma al massimo (se riesco) posso risparmiargli 20 minuti".

Primo tempo equilibrato dove il centrocampo napoletano è andato in difficoltà per il pressing efficace da parte degli ucraini e per qualche errore di troppo di Diawara che sbaglia troppi passaggi. La prestazione è comunque positivo e sono molto soddisfatto.

Napoli-Shakhtar, l'eurogol di Lorenzo Insigne. VIDEO

"Abbiamo dimostrato di meritare la Champions, però è chiaro che all'ultimo turno non dipende solo da noi. Sono contento anche della prestazione di Maggio: non e' facile farsi trovare pronto a questi livelli, dopo aver giocato un po' poco".