Casa » Sport

Serie A, il Bologna vince 3-2 al Bentegodi e inguaia il Verona

21 Novembre, 2017, 00:20 | Autore: Lucilla Lucia
  • Verona-Bologna quote

Per il Verona invece, dopo il 5° k.o. consecutivo, la salvezza è lontana 4 punti. Quinto ko di fila per i veneti, ancora fermi a sei.

VERONA (4-3-3): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Fares; Romulo, B. Zuculini, Buchel (Fossati 67′); Verde, Pazzini, Cerci (Lee 79′). All. Donadoni rilancia Destro al centro dell'attacco con Verdi e Palacio a supporto.

I primi minuti scivolano via su ritmi abbastanza alti e la gara diventa subito molto fisica, con tanti duri scontri a centrocampo. Passano due minuti e i felsinei colpiscono nuovamente al cuore la squadra di Pecchia. Prima rete stagionale per l'ex bomber di Milan e Roma, caduto in disgrazia nelle ultime due stagioni.

Dopo appena 12 minuti sono i padroni di casa a passare.

Il Verona appare però più pimpante e al 32' riesce a riportarsi sopra, con Caceres, che prima si fa stoppare la conclusione da Mirante e poi è lesto a ribadire in rete.

Si gioca alle ore 20.45 con l'arbitro Mariani di Aprilia.

Segui il risultato della partita in tempo reale cliccando qui. Il pubblico di casa viene ammutolito: l'assalto finale sbatte contro il muro rossoblù e Donadoni può esultare per un successo preziosissimo. Il Verona era andato avanti al primo affondo: Fares recupera palla, Mirante sbaglia l'uscita, Cerci insacca di testa. Al 22' Palacio serve a Destro una palla d'oro, l'attaccante scuola Roma torna al gol da posizione favorevole. Niente da fare per Nicolas.

E' proprio il neo entrato Okwonkwo, a trovare il gol del pareggio con un colpo di testa al 74': cross perfetto di Verdi dalla destra e buco difensivo di Martin Caceres.