Casa » Sport

Napoli, Insigne: "Non ce l'ho con Ventura"

21 Novembre, 2017, 02:53 | Autore: Lucilla Lucia
  • Insigne: “Grande vittoria, puntiamo allo scudetto. Nessuna polemica con Ventura”

Così come aveva già sottolineato a parole, Insigne lo ha ribadito coi fatti: "Il ct ha fatto le sue scelte - aveva detto - ma io per questa Italia avrei giocato anche in porta". Nel segno della Var che convalida i suoi due gol, il Napoli batte il Milan pur senza dominare, ma sfruttando il fatto che i rossoneri, nell'arco dei 90′ di gioco, non riescono a creare neppure un'occasione da gol. "Anche se non siamo andati al mondiale, dobbiamo ringraziarlo per l'impegno che ci ha messo fino alla fine". Asse tutto italiano: verticalizzazione di Jorginho e gol di Insigne, con il brivido, perché solo dopo qualche secondo la VAR ufficializza la decisione iniziale di Doveri. Purtroppo la storia è nota e, mentre i vertici del nostro calcio si leccano le ferite, c'è una squadra che vola in Serie A proprio grazie alle magie del folletto di Frattamaggiore.

Il goal e la grande prestazione di Lorenzo Insigne in Napoli-Milan hanno ovviamente riaperto la ferita dei tifosi italiani che, davanti alla tv, si sono nuovamente chiesti il motivo della sua esclusione nel playoff contro la Svezia costato il Mondiale agli Azzurri. Poco dopo altra occasione con un tiro a giro di Insigna dalla sinistra, ma il portiere rossonero spedisce in calcio d'angolo. "Dispiace non essersi qualificati".

Insigne trascina il Napoli con gol e giocate di classe. In panchina: Rafael, Sepe, Giaccherini, Maksimovic, Chiriches, Ounas, Diawara.

Milan (3-5-1-1): Donnarumma G.; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini (77′ Abate), Kessie, Montolivo (85′ Biglia), Locatelli, Bonaventura; Suso (45′ + 3 Andrè Silva); Kalinic. In panchina: Storari, Donnarumma A., Mauri, Zapata, Antonelli, Gabbia, Cutrone, Rodriguez.