Unione Europea, Katainen: dite la verità, conti non risanati

14 Novembre, 2017, 21:34 | Autore: Sofia Staffieri
  • Il vicepresidente della Commissione Ue Katainen

A dispetto del Pil che (dato di oggi) cresce al passo consolidato di 1,8% l'anno, i conti pubblici dell'Italia non stanno migliorando.

La Commissione Ue invierà una nuova lettera all'Italia con richiesta di chiarimenti e impegni in merito alla manovra e prenderà una decisione definitiva sulla legge di bilancio a maggio del 2018. "La decisione sull'Italia sarà presa la prossima settimana, non voglio pregiudicarla". E' apprende l'AGI a Bruxelles mentre e' in corso la riunione settimanale del collegio dei commissari.

KATAINEN - Getta ombre sui conti italiani il vicepresidente della Commissione Jyrki Katainen che dice comunque di non voler "anticipare" l'opinione Ue in arrivo il 22 novembre.

"L'unica cosa che posso dire a nome mio è che tutti gli italiani dovrebbero sapere qual è la vera situazione economica in Italia", ovvero "una deviazione dagli obiettivi di medio termine per quanto riguarda il saldo strutturale" - afferma Katainen.