Siracusa, a fuoco l'auto del sindaco

14 Novembre, 2017, 21:37 | Autore: Alighiero Casassa

La macchina era posteggiata sotto casa di Garozzo in viale Santa Panagia.

Incendiata l'auto del sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, esponente renziano del Partito democratico. Il rogo è avvenuto in una zona non distante dall'abitazione del primo cittadino. Contattato di MeridioNews, Garozzo si è limitato a dire di avere saputo della notizia mentre a Roma.

E' stata la stessa moglie ad avvertire il marito dell'attentato. Tutti hanno avuto parole di ferma condanna contro coloro che stanno seminando paura nel capoluogo.

Giancarlo Garozzo ha deciso di anticipare il suo rientro dalla Capitale. Il sindaco poco dopo ha diffuso una nota: "Un gesto commesso quando la vita cittadina è in pieno svolgimento e mentre mi trovo fuori città per motivi istituzionali - si legge -". Una sfida lanciata all'intera comunità siracusana con lo scopo di intimidirla e di mortificarla. Sulla vicenda faranno luce le Forze dell'Ordine. La città saprà reagire al tentativo sfrontato della criminalità - come dimostra la cronaca di queste ore - di spargere la paura per trarne vantaggi e io non mi fermerò nel perseguire l'obiettivo di una gestione del Comune trasparente e libera da condizionamenti. Le fiamme, a quanto sembra, sono divampate intorno alle 18.