Donna trovata ferita, è tentato omicidio: il principale sospettato è il gatto

14 Novembre, 2017, 20:20 | Autore: Alighiero Casassa

Il principale sospettato dell'aggressione ad una 82enne giapponese sembra essere... un gatto. Un randagio è il primo indiziato per la morte di una anziana signora a Mifune, nella prefettura di Kumamoto.

Mayuko Matsumoto ha 82 anni: a ritrovarla cosparsa di profonde ferite è stata la figlia, che si è accorta di una ventina di tagli al volto della povera donna.

"Quando l'abbiamo trovata aveva tutto il volto coperto di sangue".

Le autorità che indagano sul caso, non avendo trovato segni di effrazione, si stanno convincendo della possibilità che sia stato un gatto randagio ad aggredirla, anche perchè i graffi sul volto della donna sono compatibili con quelli provocati dagli artigli di un felino. "Non sapevo cosa fosse accaduto", ha detto la figlia della vittima a un'emittente locale. "La polizia sta analizzando un campione di sangue prelevato sotto le unghie di un gatto", ha riferito una fonte ufficiale della polizia locale.