Casa » Sport

De Laurentiis: Ventura? Io lo caccia dopo tre mesi

14 Novembre, 2017, 20:22 | Autore: Lucilla Lucia
  • Le parole del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sulla disfatta dell’Italia

"Un bravo allenatore, ma anche io a Napoli lo cambiai dopo poche settimane". In soffitta, contro tutte le indicazioni e tutti i protagonisti. Insigne? Credo sia inutile convocarlo per poi non farlo giocare o schierarlo fuori ruolo. Insigne si esprime meglio in 4-3-3. Così si fa un danno a delle società usando male i nostri gioielli, del Napoli e non solo, che appaiono così a livello internazionale. E allora se quella dovrebbe essere una vetrina espositiva, diventa invece una vetrina negativa. Mi auguro - conclude il patron azzurro ai microfoni di Sky-, ci sia un cambio netto nel mondo del calcio.

"Se fossi Tavecchio la prima cosa che farei è dimettermi per non fare la figura dello stupido. Si dovrebbero dimettere lui, Uva, ma anche il Coni ha delle responsabilità".

In alcuni report disponibili online al presidente De Laurentiis vengono attribuiti anche l'invito diretto al presidente federale Tavecchio di rassegnare le dimissioni e la scelta di un tecnico giovane per la panchina della nazionale.