Casa » Sport

C'è una Italia che sorride: l'Under 21 batte la Russia

14 Novembre, 2017, 23:07 | Autore: Lucilla Lucia
  • Italia Under 21- Di Biagio in conferenza

Davanti ai 7000 spettatori del "Benito Stirpe" di Frosinone, fra cui il dg della Figc Michele Uva, silente con i media nel day-after della mancata qualificazione azzurra ai Mondiali, Di Biagio lancia in difesa Capradossi al fianco di Romagna, con Dickmann al posto dell'infortunato capitano Calabria e il duo Bonazzoli-Cutrone davanti.

Italia in vantaggio nel primo tempo con Verde, poi raggiunta proprio in chiusura della prima frazione da Rasskazov e superata al 21' della ripresa dalla rete di Chernov. Sulle ali dell'entusiasmo l'Italia sfiora il raddoppio con Mandragora al quarto d'ora, poi esce la Russia: gli ospiti sfiorano il gol, sempre di testa, prima con Melkadze, poi con Bakaev. Un fallo di mano di Kuchaev porta ad un calcio di rigore azzurro all'84' ma Cutrone si fa ipnotizzare da Leshchuk.

RUSSIA: Leshchuk; Dovbnya, Chernov, Fomin (55' Kuchaev), Lanin, Zhigulev (67' Chalov), Rasskazov, Obliakov (55' Zuev), Lysov, Bakaev, Melkadze (67' Zhamaletdinov). Abbiamo fatto una buona mezz'ora, poi non abbiamo giocato bene. La prima mezz'ora molto bene, poi non più e questo non va bene. "Siamo stati bravi a riprendere in mano la gara, ma ci sono molte cose da migliorare". A disposizione: Calabresi, Chiesa, Mancini, Vido, Locatelli.

Reti: 12′ pt Verde, 46′ pt Rasskazov, 26′ st Bakaev, 32′ st Parigini, 48′ st Orsolini. A disp.: Mitrushkin, Maksimenko, Likhachev, Bezdenezhnykh, Shakuro, Kalugin.