Neonato muore dopo il parto: la procura indaga per omicidio colposo

22 Ottobre, 2017, 04:09 | Autore: Adone Liotta
  • Neonata cade durante il parto al San Raffale di Milano

La neonata è caduta sul pavimento battendo la testa, le sue condizioni comunque sono buone ed è già stata dimessa.

La Regione Lombardia ha avviato una verifica su un incidente avvenuto all'Ospedale San Raffaele di Milano alcuni giorni fa. Per quanto accaduto i genitori hanno sporto denuncia. La coppia ha riferito al quotidiano "Il Giorno" che i medici avrebbero detto loro di "fare un giro", fatto smentito dall'ospedale.

Il travaglio è iniziato mercoledì ma i medici quando si sono rotte le acque della donna si sono resi conto che c'era un problema legato al liquido amniotico. Ci sarebbero stati anche i segni di compromissione cerebrale. Il marito l'ha trascinata per il corridoio fino alle sale parto senza chiamare l'infermiera, che l'avrebbe accompagnata con un lettino, e così la donna ha partorito improvvisamente e la neonata è caduta sul pavimento. LA COMMISSIONE La Commissione di verifica è composta dal direttore sanitario dell'Ats Maurizio Panciroli, dal medico legale dell'Asst Santi Paolo e Carlo di Milano Antonio Vitello, dal direttore della Clinica di ostetricia e ginecologia dell'ospedale San Paolo Anna Maria Marconi e dal direttore di neonatologia dell'Asst di Lecco Roberto Bellù. Intanto intervenuto sulla vicenda anche l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera che ha dichiarato di avere istituito una commissione di verifica incaricata di chiarire Se il personale del San Raffaele quella notte abbia rispettato i protocolli che valgono in tutti gli ospedali. Nel nostro Paese, tra il 2006 e il 2015, per cause legate alla gravidanza e al parto, ne sono morte nove ogni 100 mila con un'ampia variabilità tra regioni compresa tra un minimo di 6 decessi in Toscana e un massimo di 13 ogni 100 mila in Campania.