Casa » Sport

MotoGP Phillip Island Wup: Marquez comanda, Vinales insegue

22 Ottobre, 2017, 11:01 | Autore: Lucilla Lucia
  • Griglia di partenza MotoGp/ Phillip Island, sfida per la Pole position (GP Australia 2017)

Moto GP d'Australia 2017, risultati qualifiche e news. Marc Marquez parte in pole position nel Gran Premio d'Australia sul circuito di Phillip Island.

VOLEVO STARE UN PO' DA SOLO - "Mi sentivo bene già dalle Fp2, Fp3 e FP4", - commenta Marquez - "Ma su questa pista il limite devi guardarlo un po' più da lontano rispetto alle altre, perché se cadi, qui cadi forte". Completano il podio Valentino Rossi e Maverick Vinales, che proprio sul traguardo beffa il rookie e compagno di marca Johann Zarco (autore del miglior giro in 1:29.572), mentre chiude in quinta posizione Cal Crutchlow davanti alla Suzuki di Andrea Iannone.

Si mette male il weekend australiano di Andrea Dovizioso. Il duello tra me e Andrea è un po' come quello tra Rossi e Hayden nel 2006: "uno era il campione annunciato, ma poi ha vinto l'altro". Rossi e Smith così si sono assicurati il passaggio del turno, ma un plauso va anche a Tito Rabat che ha chiuso col quarto tempo e che sta lentamente uscendo dal tunnel che lo ha sempre visto faticare nella classe regina. La Honda conduce per 8-7 sulla Yamaha e le due case giapponesi sono le uniche duellanti da questo punto di vista: Marquez e Pedrosa entrambi a segno in casa Honda, con Dani che però ha firmato l'ultima partenza al palo quattro mesi fa al Montmelò, mattatore Vinales più l'ottimo contributo di Zarco per quanto riguarda la Yamaha, che però vede ancora a quota zero Valentino Rossi, peggio (al sabato) anche dello stesso Zarco, che in compenso è sinonimo di vittoria italiana alla domenica. Sia il francese che l'italiano invece hanno utilizzato la gomma soft al posteriore. In seconda fila scatteranno Andrea Iannone e Jack Miller, reduce dall'infortunio al perone di 20 giorni fa che lo ha costretto a saltare la gara di Motegi la scorsa settimana. Sesto Pol Espargarò seguito da Rossi e dal fratello Aleix Espargarò che non è riuscito a replicare la performance di ieri nel secondo turno di libere.