Influenza: il vaccino nelle farmacie da metà ottobre

13 Ottobre, 2017, 18:19 | Autore: Minervina Schirripa
  • La febbre bottonosa è una rickettsiosi che si manifesta con i sintomi dell'influenza

Secondo gli esperti in Sicilia attualmente non ci sono casi di influenza conclamata, ma di sindromi da raffreddamento. È quanto emerge dalla ricerca del Censis sulle conoscenze, gli atteggiamenti e i comportamenti degli italiani over 50 sull'influenza e sulla propensione alla vaccinazione antinfluenzale, realizzata con il supporto di Sanofi Pasteur. Nell' Isola nel corso del 2016 si è invece vaccinato soltanto il 55 per cento degli anziani: in particolare 546.503 siciliani over 65 residenti contro a 501.403 dell' anno precedente.

La campagna vaccinale contro l'influenza sta per iniziare. "Dobbiamo gestire in maniera politica il problema, perché non possono esserci medici che lo sconsigliano". "Da metà ottobre a fine dicembre è il periodo più indicato per effettuare la vaccinazione antinfluenzale, per la situazione climatica del nostro Paese e per l'andamento temporale mostrato dalle epidemie influenzali - spiega il Ministero della Salute - La vaccinazione rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze". "La speranza con questa stagione - afferma Fabrizio Pregliasco virologo presso il Dipartimento Scienze biomediche per la salute dell'Università degli Studi di Milano e Responsabile scientifico del portale Osservatorio Influuenza - è di riprendere la crescita della vaccinazione dopo anni di ingiustificato calo".