Avvelenamento da tallio: altra vittima

13 Ottobre, 2017, 12:34 | Autore: Alighiero Casassa
  • Giallo del tallio, tre vittime nella famiglia Del Zotto: morta anche Maria Gioia

È morta nella notte, all'ospedale di Desio (provincia di Monza e Brianza) Maria Gioia Pittana, una delle sei persone intossicate da tallio durante le vacanze in una casa di campagna in Friuli.

La donna, 87 anni, è deceduta all'ospedale di Desio, dove il 2 ottobre scorso erano deceduti il marito e la figlia a poche ore di distanza. La città si era stratta alla famiglia di Giovanni Battista e Patrizia del Zotto, vittime del tallio-killer, ancora senza un perché. Stando a quanto riferisce l'Azienda socio-sanitaria territoriale di Monza, sono al momento "stabili" le condizioni degli altri tre ricoverati. Gli esami fatti dai tecnici dell'Asl su campioni di acqua prelevati dal pozzo artesiano della casa di Varmo (Udine) dove hanno trascorso le vacanze sono risultati negativi. Nel frattempo, i primi esiti dell'autopsia, disposta dal pm di Monza Vincenzo Nicolini titolare del fascicolo aperto a carico di ignoti per l'ipotesi di omicidio colposo, hanno confermato il decesso per avvelenamento da metallo pesante, riscontrato in altissima concentrazione soprattutto nel corpo della 62enne.