Wall Street è attesa poco mossa alla partenza dell'earning season

12 Ottobre, 2017, 00:25 | Autore: Sofia Staffieri
  • Wall Street resta al palo

Le stime degli analisti anticipano una crescita media degli utili del 4,8% per le società dell'S&P 500, ma il vero test sarà con i conti di JP Morgan e Citigroup in calendario domani.

Frattanto, il dollaro continua a deprezzarsi, spingendo l'euro verso 1,185 USD, prima di conoscere le motivazioni che hanno spinto la Fed a lasciare ancora i tassi invariati.

Dopo il moderato calo della vigilia, a Wall Street il mercato azionario ha archiviato la sessione odierna di contrattazioni in luce verde con il Nasdaq (Francoforte: 813516 - notizie) che ha portato a casa lo 0,11% a 6.587,25 punti, mentre il Dow Jones ha strappato al close un rialzo dello 0,31% a 22.830,68 punti. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si sono manifestati nel comparto Sanitario, che ha riportato una flessione di -0,67%.Tra i protagonisti del Dow Jones, Wal-Mart (+1,89%), Du Pont de Nemours (+1,63%), IBM (+0,61%) e Intel (+0,58%). Pressoché invariato il Nasdaq 100 (+0,08%). Le peggiori performance, invece, si registrano su General Electric, che cede l'1,71%, Walt Disney, che scende dell'1,47%, e Nike, che segna un -1,18%. L'oro resta sopra i 1.290 dollari.