Gucci rinuncia alle pellicce

12 Ottobre, 2017, 14:21 | Autore: Adone Liotta

Lo riporta il Times, citando dichiarazioni del presidente della maison Marco Bizzarri espresse durante il London College of Fashion. Questa evoluzione "dimostra il nostro impegno assoluto per fare dello sviluppo sostenibile un elemento integrante ed inscindibile del nostro business", ha aggiunto. E quelle rimaste invendute, verranno vendute in un'asta di beneficenza, i cui proventi saranno devoluti alle organizzazioni animaliste Humane Society International e LAV.

Dopo Calvin Klein, Ralph Lauren, Tommy Hilfiger e Armani, anche Gucci dice no all'uso della pelliccia.

Per gli animalisti si tratta di un "cambiamento radicale nel mondo della moda". "Nella scelta di un nuovo direttore creativo ho voluto trovare qualcuno che condividesse i miei stessi valori", ha dichiarato Bizzarri. Il brand italiano ha comunicato il proprio impegno alla totale abolizione dell'uso, della promozione e della pubblicità di pellicce animali a partire dalla collezione P/E 2018.