Casa » Sport

Fiorentina, Biraghi shock: "Augurata la morte alla mia famiglia per il fantacalcio"

12 Ottobre, 2017, 23:23 | Autore: Lucilla Lucia

FIORENTINA, DICHIARAZIONI BIRAGHI- La Fiorentina, nel mese di agosto, ha preso in prestito con obbligo di riscatto Cristiano Biraghi. Così, in un'intervista esclusiva concessa al settimanale "Il Brivido sportivo", Cristiano Biraghi torna su uno dei suoi post scritti recentemente sul profilo Instagram ("Chi mi insulta si tappi la bocca") dopo la sconfitta della Fiorentina contro il Chievo. E non sono arrivate addirittura delle minacce di morte alla famiglia dell'ex Pescara. "Non mi sarei mai sognato di attaccare i tifosi viola". Lo sfogo era diretto solo verso chi ha augurato la morte alla mia famiglia. Sono appena arrivato a Firenze e non voglio fare distinzioni all'interno della tifoseria gigliata. Posso solo ringraziarli. Io accetto le critiche, non sono un fenomeno e possosbagliare in campo. Sono disposto ad accettare pure gli insulti a patto che riguardino la mia prestazione.

A raccontare questa storia, dai contorni inquietanti e violenti - come riporta SportMediaset -, è lo stesso calciatore viola: "Dopo Verona (5-0 per i viola in trasferta, ndr) qualcuno ha scritto sul mio profilo Instagram augurando la morte dei miei familiari". Davanti a parole di una tale gravità, pronunciate per futili motivi, non si può certo parlare di appassionati: "Questi per me non sono tifosi - tuona Biraghi - né della Fiorentina né di altre squadre". Quello che mi ha fatto sbottare è ciò che mi ha scritto una persona, che ha visto allo stadio di Verona la mia famiglia, augurando che morissero nel loro ritorno a Firenze, solo perché mi accusava di averlo fatto perdere al fantacalcio.

Che li si ami o no, è innegabile che i social network abbiano un ruolo sempre più influente nella vita di tutti i giorno.