Casa » Sport

MotoGP, Valentino Rossi in pista: si tenta il recupero per Aragon

24 Settembre, 2017, 22:34 | Autore: Lucilla Lucia
  • Super Vale in prima fila

Valentino Rossi sarà ad Aragon per correre il GP, nonostante la frattura di tibia e perone rimediata in un allenamento in fuoristrada lo scorso 31 agosto.

Nel frattempo sui social in molti hanno messo in dubbio il suo infortunio, Un'ipotesi assurda per cui i due ospedali italiani (quello di Urbino dove era stato inizialmente trasportato e il Torrette di Ancora dove è stato operato) sarebbero complici di una grande macchinazione.

"RINGRAZIO YAMAHA SIA SE CORRERO', SIA SE GUARDERO' IL RIENTRO DI VALENTINO" - Per questo Yamaha ha scelto (e da regolamento è stata obbligata) a portare con sé anche il pilota del team Superbike, il quale la prende però con filosofia e ringrazia comunque vada per essere stato scelto per l'incarico oneroso ma anche onorevole di essere il primo sostituto del campione Valentino Rossi: "Entrerò a fare il mio debutto in MotoGP o, se non riuscirò a correre, vedrò Valentino dal vivo in azione mentre fa il suo ritorno". Sul bagnato vado bene, non sento troppo male, finché la pista era tutta bagnata sono andato forte, poi quando si è asciugata gli altri sono andati meglio. Solo un pò di dolore.ma lui ha deciso di partire per la Spagna.

Valentino Rossi ha superato il test medico e ottenuto l'ok: sarà al box nel Gp di Aragon e proverà in pista, almeno nelle libere del venerdì. So che sarà molto dura qui, ma siamo in una buona posizione di classifica. Stupefacente visto che si tratta di un campionissimo, ma pur sempre di 38 anni.

La Yamaha ha ingaggiato per Aragona il pilota olandese van der Mark e aveva parlato per Rossi di "recupero virtualmente impossibile" per il prossimo week-end. 40 punti sono tanti da recupare, ma mancano 5 gare e c'è anche il campionato a squadre. "Cercheremo anche quest'anno di essere a un buon livello per lottare domenica per la vittoria".