Casa » Sport

Crotone - Benevento. Le ultime dai ritiri e le probabili formazioni

24 Settembre, 2017, 18:35 | Autore: Lucilla Lucia
  • Davide Nicola Crotone

Gli unici rimpianti li ho avuti contro Verona e Cagliari, lì mi aspettavo qualche punto in più.

A testa alta, verso il prossimo impegno stagionale. Davide Nicola chiede al suo Crotone di archiviare quanto successo nel turno infrasettimanale a Bergamo, contro l'Atalanta, e pensare alla sfida, di vitale importanza, contro il Benevento. "Detto ciò, questa è una gara importante per entrambi". "Io so - ribadisce - che se la mia squadra gioca come sa faremo la nostra partita". Contro il Benevento non sarà disponibile Tonev, un'assenza sicuramente importante per il Crotone: "Vedremo chi potrà sostituirlo. Non tutti sono ancora pronti per il campionato di A e per entrare negli schemi del nostro gioco, ma stiamo crescendo", ha concluso Davide Nicola. "Nalini ieri ha fatto il primo allenamento con noi, così come Martella, e oggi vedremo come reagiranno entrambi". L'allenatore del Crotone ha poi parlato così di alcuni singoli: "Tumminello ha saputo sfruttare la sua occasione: ha avuto tre palloni e li ha mandati tutti in porta ed in un'occasione ha segnato. E' giovanissimo ma si vedono le sue qualità".

Proprio sul 5-1 subito mercoledì sera è tornato a parlare l'allenatore pitagorico, che questa mattina ha risposto alle domande dei giornalisti in occasione della consueta conferenza stampa pre partita: "Non abbiamo pensieri negativi - sostiene Nicola - , dopo la partita eravamo giustamente arrabbiati perché consapevoli di non aver utilizzato al meglio le nostre armi". Per il resto confermati i protagonisti delle ultime due gare con la coppia di centrali di metà campo formata da Cataldi e Memushaj e con Lazaar e Lombardi sugli esterni, anche se a quest'ultimo potrebbe essere preferito Parigini.