Ventunenne ucciso a colpi di fucile in un pub

16 Settembre, 2017, 20:20 | Autore: Alighiero Casassa
  • Giovane ucciso a colpi di fucile in un locale il killer fugge a piedi   
                       
                
         Oggi alle 09:44

Sul posto il 118 ed i carabinieri che si stanno occupando delle indagini con il Nucleo Investigativo.

Erano le tre di notte circa, quando un 21enne che si trovava in un locale della sua città, Montesilvano, in Abruzzo, è stato freddato da un colpo di fucile.

All'arrivo dei carabinieri nel pub il primo ad essere stato interrogato è stato il titolare, Croce Tarquinio: "Da come mi ha raccontato la madre - spiega Tarquinio - Antonio era venuto a comprare le sigarette alla tabaccheria qui accanto, poi è entrato in una sala slot dove ha preso una birra da asporto". Mi sono subito abbassato. Stava bevendo qui fuori, quando dalla vetrina ha visto delle persone che conosceva ed è entrato a salutarle. In quel momento Antonio, che era qui da solo, stava parlando con me, vicino al bancone. È stato tutto rapidissimo, subito dopo il killer è andato via con la stessa calma. "Non veniva qui spesso". L'assassino avrebbe agito con un fucile e il giovane, secondo le prime informazioni, sarebbe stato colpito al volto.

Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti. Bevilacqua aveva piccoli precedenti ma oltre alla pista del regolamento di conti, si sta valutando anche una possibile vendetta considerando che poco prima del delitto il ragazzo aveva avuto un diverbio con altre persone proprio dentro il locale. I militari dell'arma hanno già acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. L'autopsia sul corpo della vittima probabilmente aiuterà i Carabinieri a ricostruire la dinamica dell'omicidio.