Casa » Sport

Due pali e un rigore sbagliato: l'Avellino perde a Cesena

16 Settembre, 2017, 01:36 | Autore: Lucilla Lucia
  • Cesena-Avellino: probabili formazioni, cronaca e risultato in tempo reale

Un Cesena cinico si ributta in avanti al 27' e raddoppia: punizione di Laribi, sponda di Cascione sul secondo palo, Laverone non riesce a spazzare e l'accorrente Sbrissa segna col sinistro. L'arrembaggio del Cesena non si ferma, è Mordini ad impegnare da fuori area Lezzerini.

SECONDO TEMPO - Novellino inserisce Castaldo per un evanescente Bidaoui e sposta in fascia Morisini. Laverone crossa per Ardemagni, l'attaccante lasciato tutto solo da Fazzi colpisce il palo a Fulignati battuto. Questo lo dovete chiedere a qualcuno di lì, sono state dette una marea di bugie riguardo a me e Giorgi, e siccome in due anni hanno parlato i fatti e non le chiacchiere, dovreste chiedere a loro se hanno il coraggio di dire se è successo qualcosa, però vi rispondo già io che non è successo niente. Il Cesena è sceso in campo per mettere nel forziere tre punti. E' ancora Cacia ad involarsi verso la porta dopo una pallone sbagliato da Di Tacchio a centrocampo. L'ex Ascoli in velocità brucia Suagher e batte sul primo palo Lezzerini. Tira Castaldo, che non sbaglia. La partita è ricca di emozioni. Al 60', però, l'Avellino rimane in dieci uomini, a causa dell'espulsione, per doppia ammonizione, di Suagher. Al 31' Sbrissa sfiora il raddoppio con un'incornata su calcio d'angolo. L'Avellino continua a spingere fino al fischio finale alla ricerca del gol che potrebbe riaprire il match ma il risultato non cambia. Cesena in consueta divisa bianca e pantaloncini neri, Avellino in completa divisa verde e barra verticale bianca. L'ultimo sussulto della partita è del neo subentrato Gliozzi che prova a sorprendere Lezzerini.

Lezzerini; Laverone, Suagher, Marchizza, Falasco; Molina, D'Angelo (11' st Moretti), Di Tacchio, Bidaoui (1' st Castaldo); Morosini (18' st Kresic); Ardemagni. Lo schema sarà il solito con il 3-5-2 per i Romagnoli: Fulignati in porta, terzetto difensivo formato da Perticone, Rigione e Socgnamiglio.