Casa » Sport

Attacco alla metro di Londra, arrestato un diciottenne

16 Settembre, 2017, 22:22 | Autore: Lucilla Lucia
  • Esplosione in metro, diversi feriti:

"Sono stati attimi di vera paura". Uno è stato individuato, adesso gli artificieri stanno lavorando per disinnescare un secondo ordigno. Una foto mostra un secchio in fiamme all'interno di un vagone.

Il presidente Usa Donald Trump ha twittato che l'esplosione di nella metropolitana di Londra è stata causata da persone "matte e malate nel mirino di Scotland Yard". Parole a cui la polizia del Regno ha opposto un infastidito 'no comment' e che, invece, May non ha esitato stavolta a bacchettare in pubblico: "Fare speculazioni con le indagini in corso - ha tagliato corto rivolta all'alleato Donald - non aiuta nessuno".

A Dover, nel Sud dell'Inghilterra, è stato arrestato un ragazzo di 18 anni nell'ambito delle indagini per l'attentato di ieri alla metropolitana di Londra, dove un ordigno artigianale è esploso parzialmente, ferendo 29 persone.

ISIS dunque ha messo in campo su Londra una nuova strategia del terrore che vede una serie di azioni "terrificanti" anche se di lieve entità.

A Parsons Green per tutta la giornata c'è stata una forte presenza di agenti armati, ambulanze e oltre 50 vigili del fuoco.

La premier britannica Theresa May è tenuta costantemente informata su quanto accaduto alla metro di Londra. Il primo ministro ha convocato una riunione d'emergenza del Cobra, il comitato di crisi del governo britannico, e ha rivolto i suoi pensieri "ai feriti a Parsons Green e ai servizi di soccorso che stanno rispondendo coraggiosamente all'atto terroristico". Secondo le prime informazioni, la bomba ha causato circa 20 feriti, alcuni dei quali anche per la gran confusione generatasi. "Si richiede a chiunque abbia immagini della scena alla stazione del tube di #ParsonsGreen di caricarle nel sito ukpoliceimageappeal.co.uk".