Casa » Sport

Luis Alberto il redivivo: la rinascita dello spagnolo

13 Settembre, 2017, 02:40 | Autore: Lucilla Lucia
  • Lazio, Luis Alberto: «Obiettivo Champions». Luis Felipe: «Che ...

Quest'anno Luis Alberto ha iniziato con un altro piglio la stagione.

Nel post-partita di ieri, Luis Alberto si è lasciato andare a questa rivelazione: "A febbraio ho pensato anche di lasciare il calcio, ma ho lavorato sulla mia testa ed ho capito come andare avanti e migliorare". Veniva dalla Liga spagnola e dalla Premier League, due competizioni molto diverse rispetto alla Serie A, gli serviva del tempo per ambientarsi. Siamo tutti molto felici, perché in quest'avvio di stagione si sta dimostrando sicuramente uno dei migliori giocatori della Serie A. Il centrocampista spagnolo, che fino a pochi mesi fa era considerato un vero e proprio corpo estraneo, si è recentemente trasformato in un valore aggiunto non indifferente.

Lo spagnolo è una delle autentiche sorprese dell'inizio di stagione biancoceleste, complici le assenze di Felipe Anderson e del neo acquisto Nani, e non ha intenzione di smettere. Voglio ringraziare tutti: dai compagni al mister, passando per la mia famiglia che è stata sempre con me anche quando le cose andavano male. Mi piace giocare libero palla al piede, ma lavoro forte in ogni caso per come mi vuole Simone Inzaghi. Quella con la Juventus. Oggi abbiamo fatto bene contro una buona squadra come il Milan. Il giovane brasiliano classe 1997, è il quinto difensore centrale a disposizione di Inzaghi, e l'infortunio di Wallace, e i crampi di Stefan Radu, gli hanno permesso di scendere in campo nei minuti finali di gara. Quando Inzaghi avrà bisogno, mi farò trovare sempre pronto. Ho 24 anni e l'anno scorso ho riposato tanto quindi quest'anno sono carico.