Pescara Malta, Ryanair attiva la nuova rotta dal 2018

12 Settembre, 2017, 16:09 | Autore: Sofia Staffieri

"Nei mesi scorsi avevamo avuto il piacere di confrontarci a Palazzo Donini con i vertici di Ryanair e della Regione - aggiunge il presidente di Sase Ernesto Cesaretti - in un incontro nel corso del quale erano stati delineati i comuni obiettivi da raggiungere nei prossimi anni". Questa una delle novità nel pacchetto di tratte aeree offerte dalla compagnia irlandese dall'aeroporto d'Abruzzo. Si parlava di voli a partire da settembre ma le notizie che circolano sono preoccupanti. Addirittura leggiamo che Sase ha richiesto indietro la caparra versata a una compagnia che ancora non aveva le autorizzazioni. I biglietti sono già in vendita sul sito Ryanair. "Perché chi gestisce ora l'aeroporto non è intenzionato a far sì che qualche privato entri".

Nella risposta l'assessore Giuseppe Chianella sottolinea che "fino al 3 ottobre tutto può accadere sulla vicenda Flyvolare". Ma il certificato ancora non è stato rilasciato. Nonostante ciò Enac, nell'ambito delle sue competenze, ha pubblicato una diffida a Flyvolare a pubblicizzare e a vendere biglietteria aerea fino a quando le autorizzazioni non saranno rilasciate. Gli adempimenti della società FlyVolare devono essere messi in atto entro il 3 ottobre. Comunque la chiusura del primo semestre 2017 ha registrato un più 17 per cento. "Il lancio della nuova rotta da e per Francoforte e la formalizzazione del nuovo accordo con Ryanair rappresentano un nuovo importante tassello per lo sviluppo dello scalo umbro".

Conferenze stampa inadeguate a parte, dal consiglio è emersa la "necessità di evitare conferenze stampa prima della certezza delle autorizzazioni".