Casa » Sport

Lazio, strappo Keita: non si presenta all'allenamento

17 Agosto, 2017, 15:26 | Autore: Lucilla Lucia
  • Keita rompe con la Lazio l’agente apre al Milan

Se invece il comportamento del calciatore dovesse prolungarsi, allora il club dovrà rivolgersi al Collegio Arbitrale, che convocherà le parti affinché venga definita la giusta sanzione. Dopo le polemiche scaturite dall'esclusione dalla lista dei convocati per la sfida contro la Juventus, questa volta a parlare è Roberto Calenda, agente del giocatore senegalese, che tramite le proprie pagine social ha smentito i problemi muscolari del giocatore biancoceleste: "In questi due giorni abbiamo letto di tutto". La dirigenza bianconera è ancora al lavoro per completare la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri e dopo aver chiuso per il centrocampista francese del Paris Saint Germain, ora toccherà a Leonardo Spinazzola e Keita Balde. Caso spinoso. Secondo l'entourage del giocatore, infatti, la responsabilità sarebbe della Lazio, e il giocatore non si è voluto presentare per il clima che si è creato intorno a lui: gli insulti dei tifosi, le scritte apparse sui muri di Formello, l'ansia di dover rispondere alle domande dei tifosi. Era stato accostato al Milan nella trattativa che coinvolgeva anche Lucas Biglia già a inizio giugno, ma qualcosa ha complicato l'affare. Per la Juve sarebbe un'opportunità e non una priorità. "Se una società vuole Keita, deve accontentare anche noi".

Preso Matuidi, la Juve non si ferma. Ormai è rottura coi nerazzurri.