Acqua non potabile per l'arsenico, ad Aprilia servizio sostitutivo con autobotti

17 Августа, 2017, 03:52 | Autore: Alighiero Casassa
  • Arsenico nell'acqua, vietato l'uso per bere e cucinare in quattro comuni tra Roma e Latina

Cisterna di Latina fraz. Il gestore idrico Acqualatina, che in questo momento ha fornito un servizio di autobotti, promette di poter varare una soluzione provvisoria, nei prossimi giorni, per tornare alla normalità.

Il divieto riguarda l'intero territorio di Aprilia ad eccezione di Campoleone, i Borghi Montello, Bainsizza, Santa Maria, Sabotino e nelle località di Foce Verde e Le Ferriere a Latina e le zone periferiche di Piano Rosso e Sant'Ilario a Cisterna. L'aumento di arsenico nelle condutture idriche è stato determinato, con tutta probabilità, da un incendio che ha interessato la rete nel weekend appena trascorso. "L'ordinanza resterà in vigore finché nuovi accertamenti da parte dell'Asl non certificheranno la potabilità dell'acqua - spiegano da Aprilia - Seguiranno ulteriori tempestivi aggiornamenti sull'ubicazione, da parte della società Acqualatina, delle autobotti per il servizio sostitutivo di approvvigionamento idrico".