Monete false da 2 euro: ecco come riconoscerle

16 Agosto, 2017, 18:01 | Autore: Sofia Staffieri
  • Sequestrate 900 monete false (1 e 2 euro) in una gelateria di Napoli: ecco come riconoscerle

Viene da pensarla così, ormai, dopo l'allarme lanciato dal Comando Antifalsificazione Monetaria dei Carabinieri, che nell'ambito dei controlli "Estate 2017" sta portando a compimento una capillare azione di contrasto ai soldi falsi.

Le monete false non rappresentano certo una novità: il periodo estivo poi rappresenta quello "preferito" dai falsari dato il maggior numero di turisti stranieri che sono meno attenti a questo tipo di rischi.

In questi giorni stanno circolando in Italia alcuni esemplari di monete false da 2 euro. L'ultima operazione dei carabinieri ha permesso di identificare 900 gettoni da 2 euro destinati ad una gelateria di Napoli che sarebbero serviti per dare resto.

"In commercio ci sono dei piccoli bastoni con una calamita ad una estremità - spiega il colonnello Florimondo Forleo - li usiamo anche noi". Per distinguere le monete false basta vedere se sono attirate da una calamita: se si attaccano sono vere - ha spiegato Forleo -. Se a occhio nudo oggettivamente non si possono riconoscere, un trucco c'è. "Mentre le banconote hanno vari elementi di sicurezza e sono difficili da riprodurre con l'ologramma, la finestra Europa e i rilievi, sulle monete un buon esperto riesce a farle molto simili all'originale - aggiunge -". I militari effettivi al Comando CC Antifalsificazione Monetaria, individuati attraverso una preliminare selezione, vengono specializzati nel particolare settore mediante la frequenza di appositi Corsi che consentono loro di acquisire le nozioni teoriche e pratiche nel campo delle metodologie e dei procedimenti di stampa nonché nello specifico settore penale. E il problema riguarda anche quella da 1 euro.