Milano, ubriaco al volante uccide un avvocato: 34enne arrestato

14 Agosto, 2017, 04:34 | Autore: Alighiero Casassa
  • Ubriaco e al telefono tampona e uccide un avvocato

Inoltre la pena può aumentare della metà se a morire è più di una persona: in quel caso il colpevole rischia fino a 18 anni di carcere. Per l'uomo l'accusa è di omicidio stradale aggravato.

L'incidente è avvenuto venerdì sera nel quartiere Vigentino a Milano.

Guidava in stato di ebbrezza e distratto dal guardare il cellulare, così ha provocato un incidente stradale nel quale purtroppo è morto un avvocato di 31 anni il quale era fermo al semaforo a bordo della sua mini d'epoca. Il giovane rimasto ucciso si chiamava Luca Andrea Latella, ed era un legale all'Eni: è morto per le gravi ferite riportate nell'urto. L'investitore, risultato positivo all'alcol test (1.5 è il tasso rilevato) è stato prima portato a Niguarda per essere medicato, poi a San Vittore. Il pm, Sara Arduini, ha chiesto per lui la convalida dell'arresto e la custodia cautelare in carcere.