Taylor Swift vince in tribunale

12 Agosto, 2017, 13:47 | Autore: Adone Liotta
  • Taylor Swift testimonia al processo:

La cantante statunitense Taylor Swift ha testimoniato durante un processo in cui ha accusato di molestie sessuali il conduttore radiofonico David Mueller, che stando alla sua testimonianza nel 2013 le aveva messo una mano sotto la gonna e palpato il sedere. Lo ha sentenziato il giudice distrettuale di Denver William Martinez, bocciando così pure la richiesta di un indennizzo di 3 milioni di dollari. La star chiede un risarcimento simbolico di un dollaro.

La Swift ha aggiunto che una delle guardie di sicurezza che all'epoca lavorava per lei ha assistito all'abuso, ma ha spiegato di non aver reagito durante il meet&greet perché era "qualcosa che non voleva far sapere". Per una sorta di senso del pudore, la Swift all'epoca tacque e raccontò del palpeggiamento solo alla madre e ad alcune persone del suo staff: "Dopo quanto accaduto, una luce si è spenta nella mia personalità, ho sentito solo una voce che diceva 'Grazie per essere venuta'".

Un anno più tardi, nel 2014, Mueller accusò Taylor di avergli fatto perdere il posto di lavoro a causa delle sue accuse che lui ha definito false.