Scontri in Virginia per protesta destra razzista

12 Agosto, 2017, 20:50 | Autore: Alighiero Casassa
  • I tafferugli a Charlottesville

La manifestazione si è tenuta in vista del raduno organizzato per protestare contro la decisione della città di Charlottesville di rimuovere la statua del Generale confederato Robert Lee, uno dei protagonisti della Guerra Civile americana.

Un gruppo di suprematisti bianchi ha organizzato una marcia a sorpresa all'Università della Virginia.

La polizia ha dichiarato la protesta "fuorilegge" ordinando ai manifestanti, che esibivano molte bandiere 'confederate' ma anche simboli neonazisti e fra i quali vi era qualche 'incappucciato' del KKK, di disperdersi. La Cnn parla di diversi feriti negli scontri.

"Gli atti e la violenza a Charlottesville sono inaccettabili e devono fermarsi".

Charlottesville è stata teatro di una piccola invasione di manifestanti di estrema destra, riuniti per quello che chiamano "Unite the Right".