Paltrinieri a funerali Dall'Aglio

12 Agosto, 2017, 20:49 | Autore: Alighiero Casassa
  • Mattia Dall'Aglio, decisi i funerali

Il funerale, a cui hanno partecipato centinaia di persone, si è svolto a Reggio Emilia (Dall'Aglio era originario di Montecchio). Nonostante e gare ei Campionati Italiani in corso al Foro Italico a Roma, alcuni atleti sono riusciti a venire a Reggio; tra loro due carissimi amici di Mattia: il forlivese Fabio Scozzoli, campione europeo e campione mondiale, e il carpigiano Gregorio Paltrinieri, campione olimpico e mondiale in carica dei 1500m stile.

Amici, compagni di scuola ed università del ragazzo, conoscenti, altri nuotatori (in primis quelli della Reggiana Nuoto) e anche semplici cittadini rimasti toccati dalla vicenda che ha portato alla morta misteriosa di un bravo ragazzo, impegnato tanto nello studio quanto nello sport, bello e simpatico, stimato da coetanei e allentatori per la sua lealtà. Mattia era un nuotatore conosciuto, nei giorni scorsi erano arrivati i messaggi di cordoglio di tanti azzurri con cui aveva condiviso vittorie e sconfitte e la famiglia ha voluto salutarlo vestendolo così come aveva passato gran parte della sua vita: cuffia e occhialini nella bara, l'ultimo costume utilizzato e la divisa dei Vigili del Fuoco di Modena con maglietta bianca e pantalone rosso. Sarà presente inoltre in chiesa anche un picchetto d'onore dei vigili del fuoco. La magistratura, difatti, vuole chiarire se la stanza adibita a palestra sia o meno in regola con le normative e se la presenza di una persona qualificata accanto a Dall'Aglio (che era da solo) mentre si allenava sarebbe stata necessaria e in tal caso potenzialmente determinante per evitare il peggio.