Mps, primo semestre in rosso di 3,24 miliardi

12 Agosto, 2017, 02:18 | Autore: Sofia Staffieri
  • Mps nel semestre perdita di 3,2 mld per le svalutazioni

Il primo semestre del 2017 di Mps si chiude in rosso, con una perdita di 3,24 miliardi di euro. E' quanto si legge nella nota della banca sui conti.

Nello stesso periodo gli altri ricavi della gestione finanziaria si sono attestati a circa 92 milioni di euro, rispetto a circa 369 milioni di euro del primo semestre 2016, "quest'ultimo caratterizzato da maggiori risultati da trading, cessioni/riacquisto titoli e plusvalenze sulle passività emesse valutate al fair value". I depositi vincolati e i conti correnti da clientela sono saliti di 3,8 miliardi nel secondo trimestre e di 9,4 miliardi da gennaio 2017.

Quella di ieri, intanto, è stata una giornata importante: è arrivato il definitivo via libera dal Supervisory board della Banca centrale europea all'aumento di capitale a carico dello Stato pari a 3,85 miliardi. Il CdA è stato rinviato ad oggi 11 agosto nel day after in cui il Tesoro è diventato l'azionista di maggioranza della banca senese. L'outlook è stabile. Ma l'agenzia americana ha spiegato che continuerà a valutare i finanziamenti e la liquidità della banca come instabili in assenza di meccanismi di sostegno esterno.

Fitch si attende "un graduale miglioramento della redditività" nel corso dei cinque anni del piano di ristrutturazione, che rivedendo in profondità organizzazione e processi "incorpora dei rischi di esecuzione".